Per informazioni e chiarimenti, l’ufficio Bandi-Credito è a disposizione degli associati.

Finalità
Interventi finalizzati a promuovere e sostenere le imprese di eccellenza nei settori della ristorazione e della pasticceria-gelateria e a valorizzare il patrimonio agroalimentare ed enogastronomico italiano, prevedendo contributi alle imprese a fronte:

  • decreto 35986 – della sottoscrizione di contratti di apprendistato tra le imprese stesse e giovani diplomati nei servizi dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera;
  • decreto 35987 – di investimenti in macchinari professionali e altri beni strumentali durevoli.

Beneficiari
Ad aver diritto alle agevolazioni saranno le imprese in possesso dei seguenti requisiti:

  • se operanti nel settore identificato dal codice ATECO 56.10.11 (Ristorazione con somministrazione): essere regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno 10 anni alla data del 30 agosto 2022 o in alternativa aver acquistato nei 12 mesi precedenti la data del 30 agosto 2022 prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ e prodotti biologici per almeno il 25% degli acquisti totali del periodo;
  • se operanti nel settore identificato dal codice ATECO 56.10.30 (Gelaterie e pasticcerie) e dal codice ATECO 10.71.20 (Produzione di pasticceria fresca): essere regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese alla data del 30 agosto 2022 o in alternativa aver acquistato nei 12 mesi precedenti la data del 30 agosto 2022 prodotti DOP, IGP, SQNPI e prodotti biologici per almeno il 5% del totale.
  • che siano in regola con i contributi INPS e INAIL (DURC)
  • siano in regola con gli adempimenti fiscali

Spese ammissibili
Sono ammissibili le spese relative a:

  • decreto 35986 – all’inserimento nell’impresa, con contratto di apprendistato, di uno o più giovani diplomati nei servizi dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera, I contratti di apprendistato devono avere una durata minima di 1 anno ed una durata massima di tre anni.
  • decreto 35987 – all’acquisto di macchinari professionali e di beni strumentali all’attività dell’impresa, nuovi di fabbrica, organici e funzionali, acquistati alle normali condizioni di mercato da terzi che non hanno relazioni con l’impresa; i beni strumentali acquistati devono essere mantenuti nello stato patrimoniale dell’impresa per almeno tre anni dalla data di concessione del contributo.

Non sono ammesse le spese sostenute prima della presentazione della domanda di contributo.

Contributo

  • decreto 35986 – Le spese relative alla remunerazione lorda relativa all’inserimento nell’impresa, con contratto di apprendistato
  • decreto 35987 – Ai beneficiari per l’acquisizione di macchinari e beni strumentali durevoli, è riconosciuto un importo pari al 70% per cento delle spese sostenute fino ad un massimo di 30.000 euro

Le agevolazioni non sono cumulabili con altri contributi

Presentazione domande
La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 10.00 del 01/03/2024 fino alle ore 10.00 del 30/04/2024, esclusivamente a mezzo della piattaforma informatica messa a disposizione nel sito internet di INVITALIA.

Rendicontazione

  • Decreto 35986 – l’impresa beneficiaria dovrà presentare, entro 30 giorni successivi alla data prevista come termine finale del contratto di apprendistato e comunque non oltre il 31/12/2026, apposita richiesta, completa degli allegati previsti;
  • Decreto 35987 – Le spese, da rendicontarsi devono essere interamente sostenute e pagate dall’impresa entro il termine perentorio di 8 mesi dalla data di concessione delle agevolazioni.
    La richiesta di erogazione deve essere trasmessa dall’impresa al Ministero entro i 30 giorni successivi alla data di ultimazione delle spese. Vanno allegate alla richiesta:
    a) copia delle fatture elettroniche relative all’acquisto di macchinari professionali e beni strumentali;
    b) documentazione atta ad attestare la piena tracciabilità delle spese sostenute dall’impresa (ordinativi di pagamento ed estratti conto);
    c) relazione tecnica finale recante la descrizione degli investimenti effettuati e attestante il completo pagamento delle relative spese.
image_pdfimage_print