Disposizioni Normative e Ordinanze

/Disposizioni Normative e Ordinanze
Disposizioni Normative e Ordinanze2020-08-17T13:24:23+00:00

DISPOSIZIONI Emergenza Coronavirus


Newsletter del 17/08/2020


PROTOCOLLI PER LA RIAPERTURA IN SICUREZZA (FASE 2)  – Regione Emilia Romagna

La Regione Emilia-Romagna ha predisposto i protocolli che regolamentano le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 in relazione allo svolgimento in sicurezza delle imprese, in funzione dell’avvio della “Fase 2” di riapertura delle strutture e delle attività dopo il lock-down, con l’obiettivo di tutelare la salute degli operatori, dei collaboratori e dei clienti.

Invitiamo alla lettura del protocollo e a monitorare i nostri canali di comunicazione (sito webpagina FacebookPrendinota) per tutti gli aggiornamenti e a contattare gli uffici dell’Associazione per tutti i chiarimenti.
Sotto trovate anche la cartellonistica da appendere per la clientela e i collaboratori.
I cartelli sono disponibili già stampati presso le sedi della Confesercenti, insieme alla vetrofania della campagnaNegozio Sicuro“.

Protocolli regionali Fase 2:

Tutti gli altri Protocolli sono consultabili direttamente sul sito della Regione Emilia Romagna nella pagina dedicata ai vari protocolli per la riapertura in sicurezza.

Cartellonistica a disposizione per le imprese:


Commercio su Aree Pubbliche 

Da Lunedì 18 maggio potranno ripartire i mercati, ogni zona è regolamentata autonomamente dal proprio comune, qui sotto le disposizioni:

 


Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo: cliccare qui per accedere alla pagina dedicata sul sito del Governo.

Il fac-simile di autocertificazione per dichiarare che lo spostamento rientra tra quelli consentiti dai Decreti 9 marzo – c.d. Decreto #IoRestoaCasa – e 22 marzo per il contrasto della diffusione del Covid-19 (comprovate ragioni di lavoro, casi di necessità e motivi di salute) (fac-simile aggiornato in data 26/3/2020)Attenzione! La veridicità delle autodichiarazioni rese ai pubblici ufficiali sarà oggetto di loro controlli successivi e la non veridicità costituisce reato.

Pagine correlate, nelle quali recepire aggiornamenti:

 


DISPOSIZIONI NORMATIVE e CIRCOLARI AI SOCI


ORDINANZE

COMUNE DI RAVENNA