Newsletter Confesercenti – Ordinanza 16-08-2020

2020-08-18T08:35:46+00:0017/08/2020|

Cari associati,
la presente per comunicare qualche aggiornamento e notizia di utilità che riassumiamo per praticità nei seguenti punti.

  • Ordinanza del Ministero della Salute del 16 agosto 2020:

Art. 1

(Misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria)

  1. Ferme restando le disposizioni di cui all’articolo 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 agosto 2020, citato in premessa, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19 sono adottate le seguenti ulteriori prescrizioni:
  • è fatto obbligo dalle ore 18.00 alle ore 06.00 sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale;
  • sono sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.2. Relativamente ai punti a) e b) non sono ammesse deroghe con ordinanze regionali.

L’Ordinanza è efficace dal 17 agosto fino al 7 settembre.

  • Nell’ultimo Prendinota abbiamo inserito alcuni bandi della Camera di Commercio di Ravenna, tuttavia essendo nel frattempo uscite altre opportunità di credito vi invitiamo a contattare i nostri uffici preposti nelle varie sedi.
  • I Comuni della provincia di Ravenna hanno ufficializzato le modalità di calcolo della Tari 2020 per le utenze non domestiche con percentuali di sconto ed emissione degli acconti.
    Il Comune di Ravenna prevede un’unica bolletta per il 2020 con scadenza 31/12/2020.
    I Comuni dell’Unione della Romagna faentina prevedono due scadenze, 31/10/2020 e 31/12/2020.
    Il Comune di Russi prevede tre scadenze, 30/09/2020, 30/11/2020 e 31/12/2020.
    I Comuni dell’Unione della Bassa Romagna prevedono due scadenze, 30/09/2020 e 16/12/2020.
    Il Comune di Cervia non ha ancora approvato le tariffe e le scadenze contenute nell’ultima delibera disponibile sono 30/09/2020, 31/10/2020 e 31/12/2020.

Il Comune di Ravenna dimezza per l’anno 2020 la Tassa di Occupazione Suolo per le Aree Pubbliche (TOSAP) per tutta una serie di attività commerciali ed artigianali colpite dalla crisi economica dovuta all’epidemia da Covid-19. L’agevolazione Ravenna

  • riguarda gli spazi esterni di pubblici esercizi, attività artigianali, esercizi commerciali ed operatori ambulanti in possesso di concessione. Sono comprese quindi le attività in chiosco, mentre il provvedimento non riguarda le occupazioni avventizie degli operatori che effettuano la spunta. Gli eventuali ampliamenti delle occupazioni, in via temporanea fino al 31 ottobre 2020, finalizzate ad assicurare misure minime di sicurezza e distanziamento, richieste sia da parte di attività di pubblico esercizio che di attività artigianali e commerciali, sono inoltre totalmente escluse dal pagamento della TOSAP. Si ricorda inoltre che i pagamenti, per il Comune di Ravenna, di TOSAP ed ICP (Imposta Comunale sulla Pubblicità) sono stati già differiti al 30 Novembre. Si attendono da parte dell’ente gestore informazioni applicative sulle modalità di pagamento e sulle modalità di rimborso/conguaglio di eventuali pagamenti già effettuati, che saranno tempestivamente comunicate.
  • E’ partito il progetto delle Confesercenti di Ravenna e Cesena per valorizzare le aziende ed i territori della Romagna: vi invitiamo a visualizzarli e condividerli dalla pagina Facebook e dal canale YouTube dell’Associazione.
  • Ricordiamo che presso le sedi Confesercenti, oppure su richiesta anche via mail, le aziende associate possono richiedere la brochure predisposta con i contatti delle aziende che si sono proposte per igienizzazioni, sanificazioni, presidi anti Covid-19, alle quali si può chiedere un preventivo. Informazioni presso l’Ufficio di Segreteria (tel. 0544292712).

image_pdfimage_print