A Lugo il 4, 5 e 6 ottobre la prima edizione di “Spiriti DiVini”, la kermesse dedicata al mondo del Vino e del bere consapevole

2019-09-26T15:12:50+00:0026/09/2019|

Si è tenuta nella mattina di mercoledì 25 settembre nella Sala Baracca del Comune di Lugo, la conferenza stampa di presentazione della 1a edizione di “Spiriti DiVini”, la kermesse dedicata al mondo del Vino e del bere consapevole  che il 4, 5 e 6 ottobre occuperà il centro di Lugo.

Alla Conferenza stampa di presentazione hanno partecipato oltre all’Assessore alla Promozione Urbana, Lino Montalti, Bruno Checcoli Presidente Confesercenti promotore dell’evento, Davide Berton dell’agenzia Explicom organizzatore, Maria Carlotta Pocaterra della Vineria Rossini in ideatrice del progetto nonché Direttrice artistica

Obiettivo degli organizzatori è quello di creare un’importante occasione di conoscenza e scambio di opportunità fra i produttori locali di vino, birra, alcool e il mondo dei pubblici esercizi, ma anche quello di sensibilizzare il consumo consapevole e la salvaguardia del made in Italy attraverso l’esposizione delle cantine nel luogo più affascinante di Lugo.

Una manifestazione che nei tre giorni può contare su una diversificata offerta che accontenta  le diverse esigenze dei frequentatori dalla musica al cibo al vino all’arte ai motori senza dimenticare l’aspetto delle relazioni lavorative e del divertimento. Nel corso delle tre giornate non mancheranno momenti di conoscenza del nostro territorio attraverso spostamenti a Bagnacavallo con visita riservata al Club Ferrari, ed al teatro Goldoni di Bagnacavallo per poi attraversare le strade del Vino Burson con sosta alla Cantina Longanesi.

Nella giornata di domenica 6 ottobre faremo conoscere attraverso un tour guidato le ville Liberty di Lugo, andremo in visita a Massalombarda partendo dagli Archivi della moda Mazzini concludendo alla ditta Wasp di Moretti (Stampanti 3d).

Ci saranno eventi musicali dal Silent Party , alle danze ottocentesche e scozzese a cura dalla Società di Danza circolo di Romagna.

I negozi del centro hanno aderito numerosi all’iniziativa attraverso azioni promo commerciali, vetrine a tema  integrandosi con la manifestazione.

La manifestazione prevede la partecipazione di un selezionato numero di cantine italiane disposte sotto le logge del Pavaglione, scelte in base ad elevati criteri qualitativi.

All’interno del Pavaglione sarà disposta una caratteristica area  food con una diversificata offerta alimentare , vere e proprie isole del gusto provenienti dalla selezione dei migliori truck italiani.

Non mancheranno performance dedicate ai giovani, grazie al Baccara disco club che riserverà una splendida serata sabato 5 ottobre organizzando un SILENT PARTY nel cuore del Pavaglione.

Sarà presente uno spazio centrale dedicato agli approfondimenti e ai convegni, identificato in “area BCC” e un calendario di iniziative  condivise con il Club Ferrari, parte integrante della nostra manifestazione.

L’evento patrocinato dal Comune di Lugo è un’iniziativa Confesercenti Lugo realizzata in partnership Explicom, Vineria Rossini che ha visto la partecipazione attiva in qualità di sponsor, Banca di Credito Cooperativo ravennate forlivese e imolese Soc. coop., ditta Eurovo, Ravenna Motori concessionaria BMW,  Assicoop Romagna Futura agente generale UnipolSai, Cantina Randi.

Collaborano all’iniziativa AIS (Associazione Italiana Sommeliers), Erboristeria Clorofilla, Chiacchere di Gusto, Ferrari club, Baccara Discoclub, Storia e Memoria della Bassa Romagna, Vineria Rossini, Archivio moda Mazzini, Wasp, Azienda Longanesi, Società Danze ottocentesche e scozzese.

Cantine presenti :

MONGIUSTI- LA BANDINA- AZIENDA AGRICOLA LUCA TENTI-LONGANESI- RANDI-PETTYROSSO- IL BUFALO-CANTINA DA VITTORIO- TENUTA PALAZZONA DI MAGGIO- AZIENDA AGRICOLA NICOLA GALASSI- AZIENDA AGRICOLA GIUSTI DAL COL-TENUTA DE STEFENELLI- AZIENDA AGRICOLA CASADIO-AZIENDA AGRICOLA BRANCHINI 1858- PODERI MORINI-VIABIZZUNOAGRICOLA-AZIENDA AGRICOLA DI BONAVENTURA-SELLA & MOSCA (SARDEGNA)-CONTADI CASTALDI (FRANCIACORTA)-AZIENDA AGRICOLA LA CASETTA-CANTINA MARCO TAMPIERI-ZINZANI VINI-TENUTA LOVATELLA

L’iniziativa rientra nell’ambito de “I mesi del Commercio” di Confesercenti con il contributo della Camera di Commercio di Ravenna.

Lugo 25/09/2019

(LOCANDINA DELL’INIZIATIVA)

Allegato 1

L’ANGOLO BIRRE DI “SPIRITI DIVINI”

In occasione dell’evento “SPIRITI DIVINI” in programma dal 4 al 6 ottobre p.v. nel Pavaglione di Lugo non mancherà la birra: Vincenzo Coletta, biersommelier diplomato alla “Doemens Academy” di Grafelfing (Monaco di Baviera), l’istituzione privata più importante a livello internazionale per la formazione di personale specializzato nella birra, ha selezionato quattro produttori e/o distributori che rappresentano il territorio e le birre prodotte nelle città europee gemellate con Lugo: BARACCA BEER – piccolo birrificio artigianale a conduzione famigliare creato dalla passione dei fratelli Emanuele e Antonello Callegari di Nervesa della Battaglia (TV), cittadina gemellata con Lugo dal 1969 e legata alla nostra città grazie al mito di Francesco Baracca. Negli ultimi anni di attività la Baracca Beer ha proposto sul mercato birre che hanno spaziato dalla tradizione anglosassone (IPA, APA, Porter) a quella tedesca (Altbier e Kolsch) fino ad arrivare ultimamente a due IGA (Italian Grape Ale) che uniscono il mondo della birra a quello del vino. BIERLAND OBERFRANKEN – è il marchio con il quale la Camera di Commercio di Bayreuth identifica i migliori produttori di birra della regione nel nord della Baviera. Il quadrilatero formato dalle città di Bayreuth, Kulmbach, Coburg e Bamberg rappresenta la zona con la più alta concentrazione al mondo di birrifici (circa 400) e locande (circa 1000) in cui gustare un’ottima birra bavarese. Kulmbach, città gemellata con Lugo dal 1974, è considerata la “capitale segreta della birra bavarese” grazie al ritrovamento nel suo territorio di un contenitore antichissimo che testimonia la produzione di birra. A “Spiriti Divini” verranno proposte alcune eccellenze: la “Museum Brauerei” e la “Kommunbrau” rappresentano il meglio della produzione artigianale a Kulmbach; le tradizionali Pils, Weiss e Dunkel le trovate nella versione certificata “Bio” grazie all’impegno di piccoli birrifici privati che utilizzano solamente luppolo e malto biologico. ALES&CO e YELLOBELLY BREWERY – la Ales & Co è il distributore per l’Italia di Yellowbelly Brewery, il “talentuoso” birrificio di Wexford, città irlandese gemellata con Lugo dal 2013. Tra le tantissime birre stagionali proposte, la “Citra Pale Ale” (annoverata tra le migliori trecento birre al mondo) e la “Castaway” rappresentano un punto fermo di questo birrificio privato nato dalla passione che si respira al “Simon Lambert Pub” di Wexford. ITALIAN CRAFT BREWERY – Dove si trova il quinto birrificio più grande d’Italia? In provincia di Ravenna, e precisamente a Torri di mezzano, dove la famiglia Delise porta avanti con passione un’attività che ha richiesto grossi investimenti. La produzione spazia dalle birre ad “alta fermentazione” anglosassoni e americane a quelle a “bassa fermentazione” tipiche della Baviera. “Deli.Ra” (nome che lega il cognome di famiglia alla città di Ravenna, omaggiata anche con i mosaici stampati sulle etichette) è il marchio che si può trovare sugli scaffali della grande distribuzione, con un occhio alla qualità e al prezzo.

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

image_pdfimage_print