Rottamazione veicoli commerciali diesel fino all’Euro 4: in arrivo un bando della Regione Emilia Romagna con contributi alle imprese

2018-10-04T09:21:14+00:0004/10/2018|

A seguito di comunicazione della Regione Emilia Romagna informiamo che è in fase di pubblicazione il bando in oggetto. Ne sintetizziamo qui di seguito i contenuti:

Quattro milioni di euro per “rottamare” i veicoli commerciali diesel fino all’euro 4 di micro, piccole e medie imprese dell’Emilia-Romagna. È la somma stanziata dalla Regione che lancia la campagna per rinnovare il parco mezzi in circolazione.

In arrivo un eco-bonus dal valore variabile tra i 4 mila e i 10 mila euro per l’acquisto di veicoli a minore impatto ambientale euro 6, di nuova immatricolazione, con alimentazione mista benzina-gpl, benzina-metano, ibridi o elettrici e massa fino a 12 tonnellate (categorie N1 e N2). E il contributo potrà anche fare il bis: la stessa azienda ha la possibilità di beneficiare di due indennizzi, per due rottamazioni.

Il contributo, definito in funzione al peso e al sistema di alimentazione del nuovo mezzo, è concesso ai sensi del regime de minimis previsto dalle norme Ue sugli aiuti pubblici alle imprese (regolamento 1407/2013): può cioè essere dato a una singola azienda che opera in conto proprio entro un tetto di 200 mila euro nel triennio. Nell’acquisto del nuovo veicolo è ammessa la formula del leasing con “obbligo del riscatto” con medesimo soggetto intestatario del veicolo rottamato.

La possibilità di presentare domanda per ottenere l’ecobonus sarà possibile solo dopo la  pubblicazione dell’apposito bando che è atteso  nel mese di ottobre.

image_pdfimage_print