Lettera aperta agli operatori su area pubblica ed agli esercenti di Marina di Ravenna

2020-07-03T08:58:20+00:0003/07/2020|

Marina di Ravenna si appresta a sperimentare una nuova collocazione dei suoi mercati comunali del Mercoledì e del Sabato, uno spostamento che nasce dopo lunghi anni di provvisorietà, dopo la ricollocazione del mercato in viale Spalato dalla sua posizione storica in Piazzale Marinai d’Italia e via A. Vecchi in seguito ai lavori di riqualificazione.

Un progetto che porterà i mercati nel tratto di Viale delle Nazioni da Piazza Dora Markus a via Don G. Verità F. Rismondo (zona campi da tennis) ed interesserà anche la stessa Piazza Dora Markus, sia nell’area parcheggio che nelle due sottovie cieche lato mare.

È un progetto che abbiamo contribuito a proporre e che supportiamo:

PER MIGLIORARE, E DI MOLTO, LA CONDIZIONE E LA POSIZIONE DEL MERCATO

L’attuale collocazione del mercato di viale Spalato era nata come provvisoria: il viale è sempre stato secondario all’asse principale, commerciale e turistico di Viale delle Nazioni, fuori dai flussi del passeggio ed in gran parte non dotato di allacci elettrici. Vista l’assenza di elettrificazione, i mercati terminavano infatti necessariamente all’imbrunire, quando spesso invece nel parallelo e più centrale Viale delle Nazioni si svolgevano altri mercati serali, con parziali sovrapposizioni poco funzionali sia dal punto di vista logistico che commerciale.

La nuova collocazione invece si pone fra la zone del Bacino Pescherecci, dove arrivano i flussi del traghetto provenienti da Porto Corsini e dai Lidi Nord, e Piazza Dora Markus, vero snodo del paese, contribuendo a collegare senza soluzione di continuità tutta la località, dal Canale Candiano alla zona degli Street Bar. I mercati serali che si svolgevano, infatti, nel tratto fra viale IV Novembre e la Piazza non vengono messi in discussione, con il risultato di un’unica area mercatale su Viale delle Nazioni lunga 600 metri, che unirà tutte le aree di Marina di Ravenna.

PER AMPLIARE LE POSSIBILITÀ DI LAVORO

Il tratto interessato di Viale delle Nazioni, e la stessa Piazza Dora Markus, sono o saranno dotati di energia elettrica, per cui gli operatori potranno protrarre il proprio orario di lavoro oltre l’imbrunire, come di norma avviene praticamente in tutte le altre località balneari del Comune, che offrono mercati in orario serale. Tuttavia, inizialmente, l’orario non sarà esteso fino a tarda serata, ma sarà di poco variato rispetto agli attuali orari che fissano il termine alle 22:30 (anche se ovviamente, causa mancanza di luce, l’attuale mercato di viale Spalato termina, in realtà, molto prima).

PER DARE UN SERVIZIO AGGIUNTIVO ALLA LOCALITÀ

I mercati sono un servizio importante per le località balneari, tant’è che le stesse associazioni di promozione locale ne organizzano spesso di aggiuntivi e diversificati rispetto a quelli comunali.  È chiaro che il mercato, per la sua natura mobile, può creare qualche disagio dal punto di vista logistico, disagi di solito ampiamente compensati dal gradimento che questi riscuotono fra la clientela, sia di cittadini che di turisti.

Il mercato è in fondo un servizio che non pesa economicamente sulle località: ed un mercato florido, ricco, fornito, è un mercato che promuove non solo sé stesso ma anche il luogo in cui viene ospitato.

La nuova collocazione mercatale ha l’ambizione di restituire ai mercati di Marina di Ravenna il ruolo centrale che storicamente hanno sempre avuto, superando le problematiche che ne hanno causato lo spopolamento e la frammentazione.

Nuovi mercati inseriti finalmente in un contesto opportuno, nell’area centrale e turistica del paese, come avviene in tutte le principali realtà della costa romagnola.

 

image_pdfimage_print