Il Digital Innovation Hub (DIH) di Confesercenti Ravenna organizza e promuove la rassegna “Vitamine per l’e-commerce” nell’ambito de “I Mesi del Commercio”con il secondo appuntamento previsto per giovedì 7 novembre alle ore 15 presso la sala Assemblee in Piazza Bernini 7: ospite e relatrice sarà Arianna Testi, giovane creativa e communication strategist ravennate.

Il workshop “Instagram per il Natale” è dedicato ai negozi di vicinato ed in generale i piccoli business: parleremo di come portare la clientela in bottega per gli acquisti natalizi con la programmazione di Post e Storie su Instagram.

Abbiamo intervistato Arianna Testi in vista dell’iniziativa, per una piccola anteprima sui contenuti che verranno trattati giovedì 7 novembre, buona lettura!

Molte aziende, specialmente piccole attività di vicinato nei centri storici, hanno un profilo Instagram gestito “in house” con tanti follower e molti “mi piace” ai post: come mai, spesso, questo non si traduce in una maggiore affluenza di clienti in negozio?

A.T. – Il numero di follower sembra essere la chiave vincente per avere successo sui social, in realtà in termini di marketing è un valore che dice poco e niente, infatti viene chiamato Vanity Metrics, ovvero metriche della vanità.
Per far sì che la nostra strategia di comunicazione su Instagram ci aiuti realmente a portare clienti in negozio, bisogna guardare a tantissimi altri elementi di cui Instagram in sé per sé è solo il tassello iniziale.
Una delle cose principali a cui possiamo guardare per cercare di migliorare i nostri risultati è la qualità del nostro pubblico. Se vendiamo solo in negozio e non su un sito e-commerce il nostro pubblico dovrebbe essere principalmente locale, in modo che la nostra comunicazione possa condurli fisicamente in negozio più volte al mese se non addirittura a settimana.
Altro elemento importante è quello di comunicare su Instagram in modo appropriato per sfruttare al massimo le potenzialità della piattaforma. Questo vuol dire non creare un catalogo di prodotti, ma interagire con gli utenti e proporre loro una comunicazione più emozionale che sappia non solo catturare l’attenzione, ma trasformarla in desiderio di scoprire di più.
Le foto belle catturano tanti like, ma se manca una strategia di comunicazione i risultati di vendita faticano a vedersi.
Gli elementi da prendere in considerazione sono veramente tanti e sicuramente durante l’incontro del 7 Novembre avremmo modo di svelarne molti altri.

Quanto è importante la pianificazione dei contenuti per promuovere un prodotto?

A.T. – Quando si parla di comunicazione a supporto di un business nulla deve essere lasciato al caso.
Ricordiamoci che anche se i social media sembrano uno spazio ludico, noi li stiamo utilizzando per fare business e quindi portare a casa un aumento delle vendite e del fatturato.Arianna Testi
Creare una strategia di comunicazione richiede tempo e pianificazione affinché sia efficace. È una sinergia di elementi visivi, testuali e multimediali che sappiano catturare l’attenzione dell’utente e condurlo per mano all’acquisto. È impossibile fare tutto ciò senza un minimo di pianificazione.
Molti a questo punto si spaventano e abbandonano la missione, ma vi prego non fatelo. La pianificazione dei contenuti in realtà è vostra alleata perché vi permette di organizzare il lavoro per sfruttare al meglio il vostro tempo e le vostre risorse. Basta solo capire come funziona.

Il Natale è un momento molto atteso sia dai clienti sia dai commercianti, ma recentemente molti regali da mettere sotto l’albero vengono acquistati on-line durante il Black Friday. Una campagna coordinata su Instagram può aiutare a portare i clienti in negozio nel periodo più bello dell’anno?

A.T. – Le ragioni principali per cui gli utenti acquistano online durante il Black Friday, ma anche in tutti i restanti 364 giorni dell’anno, sono la facilità di ricerca dei prodotti e la riduzione al minimo di ciò che l’utente deve fare: in un click se lo ritrova a casa.
Per essere competitivi bisogna essere innovativi, bisogna offrire un’esperienza che i grandi portali dell’e-commerce non offrono.
Instagram ci può aiutare tanto, ma da solo non basta, bisogna lavorare in sincrono con l’attività in negozio.
L’aiuto che Instagram e altri canali social ci possono offrire è quello di veicolare il nostro messaggio, di presentarlo al meglio e quotidianamente agli utenti, in modo che si ricordino di noi nel momento in cui siamo pronti ad acquistare.

Grazie Arianna, ci vediamo giovedì 7 novembre!

IMPORTANTE!
I posti sono limitati, pertanto è gradita la prenotazione contattando la Segreteria Confesecenti ai seguenti recapiti:
tel. 0544292721 oppure mail provinciale.ravenna@sicot.it

Partner della rassegna è sin dalle prime edizioni La BCC Credito Cooperativo ravennate forlivese e imolese che continua a sostenere l’Associazione in questi momenti di approfondimento sul digitale per le aziende.
L’iniziativa “Vitamine per l’e-commerce” è resa possibile grazie al patrocinio e contributo della Camera di Commercio di Ravenna e del Comune di Ravenna.