FONDO IMPRESA DONNA

Per tutte le informazioni relative ai bandi e finanziamenti il nostro Ufficio Credito è a disposizione delle aziende.

A CHI SI RIVOLGE:

  • società di persone o cooperative la cui compagine sociale è costituita per almeno il 60% da donne;
  • società di capitali le cui quote di partecipazione spettano in misura non inferiore ai 2/3 da donne e i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i 2/3 da donne;
  • imprese individuali la cui titolare è una donna;
  • lavoratrici autonome.

Le imprese alla data della domanda devono:

  • essere Imprese femminili già costituite
  • Persone fisiche che intendono costituire un’impresa femminile
  • Avere sede legale e/o operativa sul territorio nazionale;
  • Essere regolarmente iscritte al registro delle imprese.

Le lavoratrici autonome non tenute all’obbligo di iscrizione al Registro Imprese devono essere in possesso unicamente della Partiva IVA

ATTIVITÀ AMMISSIBILI:

  • Linea A Incentivi per la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili“, dedicata alle imprese costituite da meno di 12 mesi.
  • Linea B Incentivi per lo sviluppo e il consolidamento delle imprese femminili“, per le imprese costituite da almeno 12 mesi.

I programmi di investimento per la costituzione e l’avvio di una nuova impresa femminile o lo sviluppo ed il consolidamento di una già costituita, riguardano le seguenti attività:

  • produzione di beni nei settori dell’industria, artigianato e trasformazione di prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi, di qualsiasi settore;
  • commercio e turismo.

I programmi di investimento devono essere realizzati entro 24 mesi dalla di trasmissione del provvedimento di concessione delle agevolazioni controfirmato dall’impresa femminile.

SPESE AMMISSIBILI:

Spese sostenute successivamente alla presentazione della domanda (oppure alla data di costituzione dell’impresa o apertura della P.IVA per le persone fisiche) e relative a:

  • immobilizzazioni materiali (impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica e funzionali all’attività di impresa);
  • immobilizzazioni immateriali;
  • servizi in cloud funzionali ai processi portanti della gestione aziendale;
  • personale dipendente assunto a tempo indeterminato o determinato dopo la data di presentazione della domanda e impiegato funzionalmente nella realizzazione dell’iniziativa agevolativa;
  • capitale circolante nel limite del 20% delle spese complessivamente ammissibili, 25% per imprese con almeno 36 mesi, (materie prime, sussidiarie e materiali di consumo; servizi di carattere ordinario necessari allo svolgimento dell’attività; godimento di beni di terzi)

Non sono ammesse spese relative alla mera sostituzione di impianti, macchinari e attrezzature.

AGEVOLAZIONE:

Per imprese da costituire o costituite da meno di 12 mesi:

spese ammissibili massimo = 250.000 euro

  • contributo a fondo perduto:
  • per domande con spese ammissibili  100.000 euro fino a copertura dell’80% delle spese ammissibili e comunque per importo  000 euro.
  • per donne in stato di disoccupazione che avviano impresa individuale o attività di lavoro autonomo: 90% e 50.000 euro;
  • per domande con spese ammissibili > 100.000 euro e  250.000 euro fino a copertura del 50% delle spese ammissibili.

Per le imprese costituite da almeno 12 mesi:

spese ammissibili massimo = 400.000 euro

  • agevolazioni fino a copertura del 80% delle spese ammissibili:
  • 50% di contributo a fondo perduto
  • 50% di finanziamento agevolato a un tasso zero, di durata massima 8 anni, senza garanzie
  • per imprese costituite da almeno 36 mesi: spese di capitale circolante agevolate con contributo a fondo perduto

Inoltre, servizi di assistenza tecnico-gestionale fino a un valore complessivo  5.000 euro

Agevolazioni cumulabili con altri aiuti di Stato

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Avvio di nuove imprese femminili:

  • la compilazione della domanda è possibile dalle ore 10:00 del 5 maggio 2022
  • la presentazione a partire dalle ore 10:00 del 19 maggio 2022;

Sviluppo di imprese femminili già costituite:

  • la compilazione della domanda è possibile dalle ore 10:00 del 24 maggio 2022
  • la presentazione a partire dalle ore 10:00 del 7 giugno

 

image_pdfimage_print