Digital Innovation Hub: presentato a Ravenna un nuovo sportello di Confesercenti per l’e-commerce e l’innovazione digitale delle aziende

2018-11-22T17:36:38+00:0016/11/2018|

Dal 2012 la Confesercenti di Ravenna organizza e promuove iniziative sull’e-commerce durante il periodo autunnale (Vitamine per la comunicazione, Le Giornate dell’e-commerce etc.) e pianifica anche corsi di formazione per le imprese associate ed i professionisti del settore comunicazione: quest’anno l’Associazione lancia un nuovo servizio, come naturale evoluzione del percorso fatto finora: il Digital Innovation Hub (DIH).

Le aziende in provincia di Ravenna che operano nel commercio al dettaglio effettuato via internet iscritte al Registro camerale a giugno 2009 erano 33, mentre a giugno del 2018 sono arrivate a 106 (delle quali una quarantina sono associate alla Confesercenti).

Questi numeri sono a contorno di statistiche nazionali, ad esempio, in analisi al prossimo periodo di shopping (dal Black Friday al Natale) che ci dicono come il 76% dei consumatori preferisca ancora acquistare i regali di Natale in negozio, ma circa 80% dei clienti è influenzato dalla rete nelle decisioni di acquisto.

Ecco perché come Associazione abbiamo deciso di fornire un servizio di consulenza e supporto agli imprenditori che decidono di iniziare a vendere on-line o a capire meglio come far funzionare la promozione sui canali social.

La Confesercenti di Ravenna aderisce alla rete nazionale dei Digital Innovation Hub (DIH) mettendo a disposizione degli associati uno sportello informativo e di orientamento per accompagnare le aziende nel processo di trasformazione digitale e innovazione 4.0, in collaborazione con Federpubblicità.

Presso lo sportello i consulenti della Confesercenti forniscono una prima analisi dello stato digitale dell’azienda e ascoltando le esigenze dell’imprenditore lo guidano verso l’utilizzo degli strumenti in convenzione con l’Associazione (Google, piattaforme e-commerce etc.) e alle consulenze specifiche dei professionisti di Federpubblicità.

Per valorizzare il lancio di questo nuovo servizio di consulenza digitale, l’Associazione ha organizzato 2 iniziative (la prima ieri giovedì 15 novembre presso la Sala Assemblee della sede provinciale e la seconda a Faenza il prossimo giovedì 22 novembre alle ore 15 presso il Clandestino) che si concentrano sulla vendita on-line, le opportunità dell’e-commerce a costi contenuti con il supporto di Confesercenti e come promuovere la propria attività.

Ne hanno parlato Paolo Benasciutti (nella foto ieri) coordinatore del Gruppo E-commerce della Confesercenti Emilia-Romagna, che ha portato la propria esperienza di vendita sul web: dalla bancarella al mercato alle vendite in Australia grazie all’e-commerce.

Marco Orseoli, sales account manager di ProjectMoon, ha relazionato sul nuovo strumento in convenzione a disposizione delle aziende associate: Storeden, una piattaforma e-commerce per aprire e gestire facilmente un negozio on-line sin dai primi passi.

Il Presidente provinciale di Federpubblicità Carlo Zauli ha presentato la collaborazione delle aziende associate raccolte in una pratica guida per l’utilizzo.

L’iniziativa rientra nell’ambito de “I Mesi del Commercio” con il contributo della Camera di Commercio e nel programma del Festival della Cultura Tecnica.

Referenti di questo nuovo sportello e servizio della Confesercenti per l’innovazione digitale delle aziende sono: Sara Reali per le zone di Ravenna – Cervia – Russi e Barbara Montanari per le zone di Faenza e Lugo.

 

image_pdfimage_print