Approvato un decreto che riconosce contributi a fondo perduto del 50% sul piano investimenti realizzazione APP e software per Videogiochi.

Il fondo è gestito da INVITALIA e le domande si possono presentare a partire dal 30 giugno.
Il fondo è di 4 milioni di Euro e la base minima dell’investimento è di 20.000 euro.
La creazione di società che creano Videogiochi ed APP è letteralmente esplosa durante il lockdown, così come il numero di utilizzatori casalinghi, il cosiddetto B2C.
Il 2021 è atteso un anno di ulteriore rilancio per il perfezionamento di giochi che diventano anche Utility.
Approfondimenti: https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/intrattenimento-digitale

Per informazioni rivolgersi presso gli Uffici Credito della Confesercenti.

 

image_pdfimage_print