Sogno o son desto, dai tabaccai sarà possibile prelevare denaro contante??

2018-08-10T13:36:02+00:0010/08/2018|

L’editoriale del presidente nazionale Assotabaccai Celso Montanari sul periodico di categoria T-Magazine

Forse sarà il caldo estivo. O forse la stanchezza dopo un anno di lavoro.

Negli scorsi giorni ho letto una notizia che ha dell’incredibile. Il titolo recitava più o meno così: “Dai tabaccai sarà possibile prelevare denaro contante”.

In estrema sintesi l’articolo pubblicizzava l’avvio di un servizio bancomat a disposizione dei clienti di Intesa Sanpaolo, nelle tabaccherie convenzionate e per operazioni di prelievo fino a 150 euro giornalieri.

Lo ripeto, probabilmente non sono lucido e quindi la memoria può farmi degli scherzi, ma se non ricordo male fino a poco tempo fa si parlava delle tabaccherie come esercizi commerciali oggetto di continue rapine e quindi richiedevamo a gran voce una riduzione delle commissioni pretese dagli istituti di credito per l’uso del pos, in modo da sostituire il contante con la moneta elettronica. Grattando nella memoria mi sembra ci siano stati anche protocolli d’intesa, siglati non molto tempo fa con varie istituzioni pubbliche, finalizzati anche alla sensibilizzazione sul tema sicurezza ed alla promozione dei pagamenti con moneta elettronica, per limitare le giacenze degli incassi in denaro contante nelle rivendite di generi di monopolio.

Venitemi in soccorso. Sogno o son desto?

Buone vacanze a tutti i lettori

Celso Montanari

image_pdfimage_print